Nella media, su Mariupol vengono sganciate da 50 a 100 bombe aeree al giorno, il consiglio comunale

Attualmente, circa l’80% del patrimonio abitativo della città è stato distrutto e più di 350.000 residenti di Mariupol continuano a nascondersi nei rifugi e scantinati dai continui bombardamenti delle forze di occupazione russe. “La situazione a Mariupol è critica. La città è sotto blocco da 16 giorni, più di 350.000 residenti di Mariupol continuano a […]

Leggi tutto »

Il Cremlino ha detto che ignorerà la sentenza della Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite sulla guerra

Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov ha affermato che la Russia non si conformerà alla prima decisione della Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite sulla guerra in Ucraina. Secondo European Pravda, le sue parole sono citate dall’Interfax russo. “Non possiamo prendere in considerazione questa decisione. La corte internazionale ha un concetto come ‘accordo […]

Leggi tutto »
Подоляк

L’incontro tra Putin e Zelensky potrebbe aver luogo nelle prossime settimane, – Podoliak

L’incontro del presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky con il presidente della Russia Volodymyr Putin potrebbe aver luogo nelle prossime settimane. Tuttavia, solo dopo l’approvazione del trattato di pace. Commento: Mykhailo Podoliak, Consigliere del Capo dell’Ufficio del Presidente “Una volta completato il lavoro sull’accordo, inizieremo a organizzare l’incontro. Si svolgerà nelle prossime settimane. Il luogo non ci […]

Leggi tutto »

Il bombardamento ha danneggiato l’elettrodotto ZNPP: è stata ridotta la capacità di due reattori

A seguito dei bombardamenti nemici del 16 marzo, la linea di trasmissione ad alta tensione di ZNPP – Kakhovka 750 kV è stata danneggiata, la capacità di due reattori ZNPP è stata ridotta. Lo ha riportato Energoatom nel Telegram. Pertanto, delle quattro linee ad alta tensione, solo una è rimasta operativa. Di conseguenza, la capacità […]

Leggi tutto »

In Ucraina 108 bambini sono morti e più di 120 sono rimasti feriti per mano degli occupanti

108 bambini sono morti per mano degli occupanti russi durante la guerra in Ucraina. L’ufficio del procuratore generale ha fornito statistiche tragiche. Oltre ai morti, alla mattina del 17 marzo, più di 120 bambini sono rimasti feriti nei bombardamenti nemici e negli attacchi missilistici. Inoltre, continuano i bombardamenti e gli attacchi missilistici delle infrastrutture ucraine. […]

Leggi tutto »
To top